Supervisione, Controllo e Acquisizione Dati

A cosa serve lo SCADA e perché è così importante?

SCADA, HMI, PLC, SINACON, sono tutte sigle che appartengono al mondo dell’automazione industriale e dell’integrazione di sistemi che abbiamo già affrontato, in articoli precedenti. Nello specifico, abbiamo visto cosa sono i PLC e come funzionano, così come abbiamo visto cos’è uno SCADA ma, esattamente, a cosa serve lo SCADA?

Un nuovo software per un hardware aggiornato

Molte aziende, anche dopo un revamping, continuano ad usare gli stessi vecchi pulpiti di comando, quelli pieni di interruttori e targhette perennemente illeggibili e a usare sistemi di monitoraggio come barometri e termometri analogici. Ma come fanno questi sistemi (funzionanti, sì, ma obsoleti) a garantire una lettura precisa dei parametri impostati e una supervisione costante? Possono, ovviamente, ma corriamo il rischio di avere letture imprecise o che questi strumenti si rompano, imprevisti che possono costarci anche un intero lotto di produzione.

Ecco allora che uno SCADA è fondamentale per monitorare lo stato e le condizioni del tuo impianto, proprio perché saremo in grado di controllare ogni aspetto della linea da un unico pulpito di comando, su cui vengono visualizzati parametri, ricette e allarmi.

Proprio per scongiurare questi rilevamenti errati o imprecisi entrano in gioco i sistemi SCADA e le piattaforme HMI (Human-Machine-Interface). I sistemi di supervisione, controllo e acquisizione dati, leggendo i segnali inviati dai sensori installati sulla linea, possono riportare i dati con una precisione al millesimo, che si tratti della temperatura di un forno o della velocità della linea di produzione.

La memoria del tuo impianto di produzione

Un impianto dotato di SCADA può addirittura memorizzare questi dati e parametri di produzione, raccogliendoli in quelle che vengono chiamate “ricette”, così da poter replicare lo stesso prodotto, fino all’ultimo dettaglio, con una qualità costante. Tutti questi dati e ricette sono fondamentali per il monitoraggio e la supervisione dei processi industriali, ma ancora di più lo sono per la tracciabilità del tuo prodotto, punto fondamentale per i clienti sempre più esigenti nei confronti della qualità del prodotto che ricevono.

In poche parole: un impianto industriale senza SCADA è come un’automobile senza il cruscotto; può sempre essere guidata, ma dovremo cambiare marcia a orecchio e tirare ad indovinare quanta benzina ci avanza nel serbatoio, il tutto senza essere certi che non ci siano problemi al motore o che non ci siano guasti all’impianto elettrico.

Scopri come Ferrazza può realizzare uno SCADA su misura per il tuo impianto industriale.